La schiena va a scuola

Il 23 gennaio ha segnato un evento importante per FISIO-ena e per l’Associazione Italiana Fisioterapisti (Aifi), che presso la scuola elementare di Castiglione del Lago hanno presentato un progetto dal simpatico titolo “ La schiena va a scuola”, ideato per fornire informazioni e strumenti atti a promuovere comportamenti e stili di vita corretti, per prevenire eventuali malattie dell’apparato muscolo-scheletrico (in particolare della colonna vertebrale) nei bambini.

Alcuni studi scientifici più recenti hanno infatti mostrato l’importanza di porre attenzione ai primi anni di scuola, quando sedersi in modo scorretto o portare sulle spalle zaini troppo pesanti può influenzare negativamente la crescita caratterizzati da importanti fenomeni di sviluppo.

In questo incontro sono state illustrate brevemente le fasi dello sviluppo, gli stimoli che lo influenzano e lo promuovono, tra cui il movimento.

È stato spiegato cosa accade alla colonna vertebrale quando è sottoposta a sollecitazioni mal distribuite e risposto ai quesiti principali degli insegnanti e dei genitori sull’uso dello zainetto, sullo sport più indicato, sulle strategie per assumere posture corrette. Tali semplici suggerimenti di comportamentopreventivo non sostituiscono però l’approccio clinico diretto, da affrontare con professionisti sanitari di fiducia.

In programma altri due incontri sia presso la scuola elementare di Colonnetta che di Pozzuolo dove anche qui il progetto si rivolgerà alle classi di IV e V.

Sperando così di rendere un utile servizio per il benessere dei nostri bambini ringraziamo la direzione scolastica e le insegnanti per la disponibilità e la sensibilità mostrata.

Lo staff FISIO-ena: Dr.ssa Broccoli Chiara, Dr.ssa Patrizia Campeggio, Dr.ssa Mearini Michela, Dr. Petrucci Francesco.