Elettroterapia antalgica

elettroterapia antalgica

L’elettroterapia antalgica consiste nell’applicazione locale di impulsi elettrici alternati o continui, a scopo terapeutico. In generale gli effetti si possono riassumere in:

  • azione antidolorifica;
  • azione eccitomotoria (stimolazione muscolare);
  • azione trofica (miglior apporto vascolare e di nutrizione).

Correnti TENS

Si tratta di impulsi elettrici con finalità prevalentemente antalgica. La TENS è indicata in numerose patologie dolorose, sia acute sia croniche:

  • dolori radicolari: rachialgie, sciatalgie e cruralgie;
  • nevralgie post-erpetiche;
  • artrite reumatoide;
  • artralgie e mialgie localizzate;
  • dolore del moncone di amputazione.

Correnti diadinamiche

Sono correnti a bassa frequenza che offrono la possibilità di combinare l’effetto antalgico con quello rilassante o eccimotorio a seconda delle diverse e molteplici indicazioni:

  • forme infiammatorie di tendini, capsule articolari e tessuti molli;
  • traumatismi.

 

Richiedi informazioni su questo trattamento